Si è verificato un errore nel gadget

Cerca nel blog

giovedì 20 gennaio 2011

Delizia reale di Salvatore de Riso

Adoro il pasticcere Sal de Riso,ogni sua creazione è un'opera d'arte. ho raccolto le sue ricette,ho un suo libro,ma l'idea che fosse troppo complicato realizzare un suo dolce me ne aveva fatto disinnamorare..sabato scorso,alla prova del cuoco,ha presentato questa torta di mele chiamata da lui "Delizia reale" e che mi ha dato l'idea di non essere irrangiungibile.mi ha sorella me l'ha chiesta come regalo d'onomastico per S. Tiziano e allora,come potevo non provarci?io mi sono fermata alla torta in se senza la gelatina (che non mi piace) e la decorazione con meringa ma qui vi riporterò tutti i passaggi!



delizia reale



ingredienti



per la base:pasta frolla (con 500 gr di farina)

per rivestire la base:marmellata d'arance

per il ripieno:

200 gr zucchero

200 gr di burro

un pizzico di sale

6 tuorli

3 uova

350 gr di mandorle in polvere

100 gr di farina

3 mele

zucchero e cannella da spolverizzare sulle mele

per decorare:

gelatina di mele

meringhe (100 gr di albume + 150 gr zucchero)

mandorle a lamelle



preparazione

in una tortiera disponiamo la nostra pasta frolla stesa,sistemiamo i bordi. copriamo la base con della marmellata d'arance.

prepariamo l'impasto: montiamo insieme il burro,lo zucchero,il sale e aggiungiamo piano i tuorli e le uova. aggiungiamo le mandorle (in teoria dovrebbero essere in polvere,io le ho lasciate un po' più grosse ed era piacevole sentirle scrocchiare sotto i denti) e la farina. mescoliamo bene il composto e lo adagiamo sulla nostra pasta frolla. tagliamo le nostre mele a fettine,le spolveriamo con zucchero e cannella e le mettiamo sulla nostra torta. inforniamo a 180° per 35 minuti.

io mi sono fermata qui,ma Salvatore continua..

togliamo la torta dal forno e ci versiamo sopra la gelatina. Prepariamo la meringa e con il sac a poche facciamo delle meringhette tutte intorno alla torta e "cuociamo" con la fiamma da creme brulè,per capirci.

finiamo con una spolverata di mandorle a lamelle!


11 commenti:

  1. Immagino che sia moooolto buona!
    Ti auguro una buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Bella!! E mi immagino anche buona!! Io l'ho messa in lista d'attesa, prossimamente la faccio!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  3. Ma sarà buonissima!
    Ti auguro buonanotte!

    RispondiElimina
  4. meravigliosa questa delizia! ^_^
    ne mangerei giusto una fettina oggi pomeriggio con il the..ma sono a dieta!! :(

    RispondiElimina
  5. Strepitosa questa torta un mix di sapori ai quali è difficile resistere. Complimenti per il blog. ti seguo, ciao da Simona

    RispondiElimina
  6. Davvero meravigliosa!!!Mi fa davvero gola...mannaggia la dieta!!!Smack!!

    RispondiElimina
  7. grazie mille a tutte!
    @Simona piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
  8. Che golosa che è!!! sa davvero di buono...un abbraccio :)

    RispondiElimina
  9. Bella e buona Delizia!! bravissima,Annalisa ,fai anche tu parte dei fumetti adoro Linus,^_* mi sono aggiunta ai sostenitori, passa a trovarmi se vuoi!
    Buona giornata Anna

    RispondiElimina
  10. ciao annalisa, io sapevo che le uova erano sei in tutto, 3 intere e tre tuorli e così ho fatto poi mi mia iniziativa ho tolto 100g di farina di mandorle sembra buona calda quando si raffredda vedremo , l'unica cosa che mi chiedevo è dato che l'impasto centrale è senza lievito e con le mandorle, viene tipo pasta reale?

    RispondiElimina
  11. @"anonimo":non direi come la pasta reale perchè viene della consistenza di una crema pasticcera direi,anche perchè abbiamo usato un quantitativo di uova diverso.credo sia giusto il mio confrontando altre ricette nel web.ciao!

    RispondiElimina

i vostri commenti mi fanno felice!